Il fatto politico

Il pacifismo scomodo di Pio La Torre

Oggi, nel 40esimo anniversario dell'uccisione di Pio La Torre, nessuno ricorda le sue coraggiose battaglie pacifiste. Non lo fa Enrico Letta, che pure si riempie la bocca della memoria dell'esponente comunista, non lo fanno Mattarella, né Fico, né Casellati nei loro interventi.

Il Corriere Redazione

30 Aprile 2022 - 11:04

Il perché lo spiega questo video, riproposto da RaiNews24 in "Amarcord", in cui La Torre fa dichiarazioni molto scomode per gli attuali acritici partigiani di Biden: scambiate i soggetti guerrafondai (Russia e America) nel discorso di Pio La Torre e scoprirete quanta drammatica attualità hanno le sue parole.

Le alte cariche dello Stato italiano, così come il segretario del Pd, si prodigano, giustamente, nel ricordare l'impegno di Pio La Torre contro la mafia, ma si guardano bene dal riproporlo come strenuo difensore della pace, per le sue durissime parole usate contro gli americani che nella loro invasione del Vietnam ricalcano quella attuale della Russia in Ucraina.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady