Il tema

Renzi e Salvini contro il Reddito di cittadinanza, che ci fanno i 5 Stelle con loro al Governo?

"Ci sono notizie entusiasmanti da tutta Italia per quanto riguarda il turismo, ma bisogna rivedere reddito di cittadinanza perchè gli operatori mi dicono che non si trovano più lavoratori stagionali, preferiscono stare a casa a prendere il reddito", dice Salvini

Il Corriere Redazione

"Nel 2022 partiremo con una raccolta firme per un Referendum abrogativo del Reddito di cittadinanza. Vogliamo che siano gli italiani a dire se il Reddito di cittadinanza e' diseducativo e va mantenuto o no", annuncia il leader di Italia Viva

Attacco concentrico di Renzi e Salvini al Reddito di cittadinanza tanto caro ai 5 Stelle, tanto da chiedersi che ci fanno ancora i penta stellati al Governo con loro. Va bene il "palo" offerto da Grillo a Draghi, ma mettere in discussione, dopo la giustizia, un altro provvedimento fondamentale della politica pentastellata sembra davvero troppo. "Ci sono notizie entusiasmanti da tutta Italia per quanto riguarda il turismo, ma bisogna rivedere reddito di cittadinanza perchè gli operatori mi dicono che non si trovano più lavoratori stagionali, preferiscono stare a casa a prendere il reddito", dice il leader della Lega Matteo Salvini a Orbetello per la raccolta firme dei referendum sulla giustizia.

"Nel 2022 partiremo con una raccolta firme per un Referendum abrogativo del Reddito di cittadinanza. Vogliamo che siano gli italiani a dire se il Reddito di cittadinanza e' diseducativo e va mantenuto o no", ha annunciato il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, intervenendo al convegno dei giovani industriali di Confindustria. Ora, precisa l'ex premier, "non presentiamo la proposta in Consiglio dei Ministri, che darebbe noia fastidio e creerebbe disturbi e contrapposizioni". Parole che fanno insorgere il Movimento Cinque Stelle, LeU e Articolo Uno. E provocano perfino un commento sarcastico del capogruppo di Fratelli d'Italia Francesco Lollobrigida. "Seppur con colpevole ritardo, propone oggi di cancellare il Reddito di cittadinanza, cosi' come chiede da anni Fratelli d'Italia. Mi domando, pero' - aggiunge sarcastico - se sia lo stesso Renzi che e' in maggioranza con i Cinquestelle per sostenere il governo che ha nuovamente stanziato soldi per questa assurda misura". Per nulla ironici, invece, i commenti che arrivano da sinistra e dal Movimento. " Si tratta di una misura di sostegno - commenta Maria Pallini (M5s) - e, al tempo stesso, di politica attiva del lavoro che non va assolutamente smantellata, checche' ne dica Confindustria a cui Renzi forse e' abituato a strizzare l'occhio. Piuttosto noi siamo ancora in attesa che dia corso alla sua promessa pubblica di abbandonare la politica". Arturo Scotto, tra i fondatori di Articolo Uno, ammette che "il Reddito di cittadinanza non sara' una misura perfetta. Ma esiste in tutti i paesi europei". "In Italia qualcuno lo trova diseducativo. Certo, la poverta' non rende mai educati. Soprattutto - affonda Scotto - quando vedi che la politica e' solo potere e cinismo. Come tutti i giorni ci ricorda Renzi". Altrettanto netto il Senatore di Leu, Francesco Laforgia: "Per anni, i giovani italiani meno fortunati hanno avuto due possibilita': accontentarsi di salari da fame o emigrare all'estero. Questa e' la realta' del Paese. Per cui vorrei fare a Renzi una sola domanda: quanto disprezzo si puo' provare per i giovani in difficolta'?" (ANSA)

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady