La chicca

Il Natale di Roma del 1933

Per le feste natalizie in tempo di Covid, l'Archivio storico Luce regala un inedito dal suo scrigno: per la prima volta il filmato 'Natale a Roma' di Otello Martelli, del 1933, rieditato e restaurato.

Il Corriere Redazione

Un Natale di 87 anni fa che commuove perché somiglia perfettamente a tante feste che abbiamo vissuto, gesti ed espressioni che non differiscono praticamente di nulla - se non per i segni del costume e della tecnologia - dai nostri attuali.

Si tratta di un filmato del 1933, 'Il Natale a Roma', diretto da Otello Martelli, storico geniale direttore della fotografia di tanto cinema italiano maggiore (da Rossellini e Lattuada, De Sica e De Santis, e tutto il Fellini degli anni '50). Il film di Martelli vive per questo Natale di un nuovo editing, e di un'opera di restauro. Le immagini sono allo stesso tempo familiari e insieme sorprendenti. Si ritrovano scene tipiche di un mercato rionale (siamo a Roma), in un'animazione di clienti in corsa per comprare verdure, pesce, fiori. Compaiono le tradizionali bancarelle di Piazza Navona, luogo di storica bellezza e incontro della Capitale, e la folla di genitori e bambini a caccia di giocattoli e dolciumi. Bozzetti sociali deliziosi che si spostano poi al 'lido di Roma', la spiaggia di Ostia, in un piccolo esodo di automobili e abiti d'epoca, per una inattesa giornata al mare. Un Natale di 87 anni fa che commuove perche' somiglia perfettamente a tante feste che abbiamo vissuto, gesti ed espressioni che non differiscono praticamente di nulla - se non per i segni del costume e della tecnologia - dai nostri attuali. Ma un Natale che ci appare, per cio' che stiamo vivendo, lontanissimo e mitico. E desiderabile. In questo viaggio nel tempo, la quotidianita' extraquotidiana delle feste del 1933, accompagnata da cartelli anacronistici e da una musica commovente, diventa un'esperienza particolare: queste splendide immagini in bianco e nero della memoria, diventano la speranza di come potremo tornare a essere. Un augurio per il futuro.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady