La nuova ordinanza di Fontana

In Lombardia obbligo dei datori di lavoro a misurare la febbre ai dipendenti

E' quanto prevede la nuova ordinanza, che prevede norme piu' restrittive di quelle statalki, firmata dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. L'obiettivo e' garantire la tutela della salute in tutti i luoghi di lavoro della Lombardia.

Il Corriere Redazione
In Lombardia obbligo dei datori di lavoro a misurare la febbre ai dipendenti

Le misure sono valide dal 18 al 31 maggio. I datori di lavoro dovranno sottoporre il personale, prima dell'accesso al luogo di lavoro, al controllo della temperatura corporea. Se la temperatura e' superiore ai 37.5, non sara' consentito l'accesso o la permanenza nei luoghi di lavoro. Questa operazione deve essere effettuata anche quando, durante l'attivita', il lavoratore dovesse manifestare i sintomi di infezione respiratoria da Covid - 19 (es. tosse, raffreddore, congiuntivite).

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady