Chiacchiere e distintivo

Salvini continua ad attaccare polemicamente Lamorgese e Speranza, ma non ha i cabasisi per chiedere seriamente a Draghi il loro rimpasto

Se la Lega continua a calare nei sondaggi - è scesa al 14% - è perché la gente è stanca delle mezze misure e delle ambiguità manifestate dal suo leader: al governo, ma contro chi lo rappresenta; devoto al premier, ma spietato con i suoi devoti ministri

Il Corriere Redazione

02 Luglio 2022 - 23:51

Salvini continua ad attaccare polemicamente Lamorgese e Speranza, ma non ha i cabasisi per chiedere seriamente a Draghi il loro rimpasto

Matteo Salvini torna, così, ad attaccare su Twitter il ministro della Salute e quella dell'Interno. Chiacchiere al vento, ovviamente, senza alcun costrutto, da parte del leader del primo partito in Parlamento, numericamente, che non ha il coraggio di porre seriamente a Draghi la questione dei ministri che contesta da tempo, pena la sfiducia dell'Esecutivo. Se qualcuno non ti sta bene, chiedi di rimuoverlo, altrimenti te ne vai, o stai zitto. Se continui solo ad attaccare, fai un inutile esercizio di populismo che non giova a nessuno, men che meno a te e al tuo partito. È così difficile da capirlo?

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA