Il caso

Fratoianni: «Per Svezia e Finlandia sono stati venduti i curdi a Erdogan»

«Si e' consumato un passaggio molto grave che mette radicalmente in discussione la narrazione prevalente che accompagna i mesi terribili della guerra in Ucraina»

Il Corriere Redazione

30 Giugno 2022 - 13:54

Fratoianni: «Per Svezia e Finlandia sono stati venduti i curdi a Erdogan»

«Ci ha accompagnato la retorica della guerra di civilta', della difesa delle democrazie contro le autocrazie, della difesa dei nostri valori, dei valori della liberta'. Ebbene, nell'accordo che accoglie nella Nato Svezia e Finlandia abbiamo svenduto i nostri valori, li abbiamo svenduti ad uno dei peggiori dittatori che occupano la scena mondiale, il turco Erdoğan, definito dittatore non solo da una grande parte degli attivisti per la liberta' e per la democrazia in tutto il mondo, ma anche dal nostro Presidente del Consiglio, Mario Draghi», afferma il segretario nazionale di Sinistra Italiana Nicola Fratoianni intervenendo nell'aula della Camera.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA