Election day

Elezioni nel caos a Palermo, la Lega chiede l'intervento di Mattarella: «Democrazia a rischio»

A Palermo l'Election day si è aperto con ritardi in diversi seggi per la mancanza dei presidenti di seggio, circa 90, infatti, hanno rinunciato all'ultimo e questo ha provocato grosse difficoltà organizzative.

Il Corriere Redazione

12 Giugno 2022 - 09:39

Elezioni nel caos a Palermo, la Lega chiede l'intervento di Mattarella: «Democrazia a rischio»

"A Palermo, dove sono in programma anche le Amministrative, in alcuni seggi non è ancora possibile votare per i Referendum per la mancanza di presidenti - fanno sapere finti del partito di Salvini -. La Lega si appella al Capo dello Stato e al ministro dell'Interno per quella che viene definita un situazione grave e inaccettabile, la democrazia è a rischio, è necessario allungare l'orario del voto".

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA