Elezioni Comunali

A Parma, dove Grillo fece la rivoluzione con Pizzarotti, il M5S non è neppure in competizione

Al voto, a Parma, andranno 146.939 cittadini che, a 10 anni dal primo insediamento di Federico Pizzarotti (eletto nel maggio 2012 quando era ancora tra i principali esponenti del Movimento 5 Stelle), sceglieranno un nuovo sindaco, tra 10 candidati, tutti maschi.

Loris Del Vecchio

11 Giugno 2022 - 11:23

A Parma, dove Grillo fece la rivoluzione con Pizzarotti, il M5S non è neppure in competizione

Grillo con Pizzarotti eletto sindaco

Le persone candidate nelle diverse liste che appoggiano gli aspiranti sindaci sono più di 600 e tra i partiti che non compaiono nella competizione elettorale c'è il Movimento 5 Stelle, che dopo la spaccatura compiuta nella città emiliana, nel settembre 2016, dopo l'espulsione di Pizzarotti, non ha espresso candidati, né liste da associare a coalizioni già formate. 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA