La ricorrenza

Dedichiamo la Festa della donna alle ucraine, ma non dimentichiamo che è nata dalla rivolta delle russe

Se oggi possiamo, giustamente, esprimere la nostra vicinanza soprattutto alle donne ucraine, è bene ricordare - visto che si fa di tutta la Russia un fascio - che la Festa della donna è nata dalla ribellione di quelle russe

Il Corriere Redazione

08 Marzo 2022 - 09:42

Dedichiamo la Festa della donna alle ucraine, ma non dimentichiamo che è nata dalla rivolta delle russe

La festa dell'8 marzo venne istituita in ricordo di una manifestazione avvenuta il 23 febbraio 1917 (data che corrisponde al nostro 8 marzo) a San Pietroburgo durante la quale le donne russe sfilarono per le vie della città protestando contro la fame e chiedendo il ritorno a casa dalle trincee di figli e mariti. Quelle che anche oggi hanno i loro figli al fronte, chiedono la stessa cosa: questa festa della donna, nata dalla loro rivolta, è anche per loro.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA