Pastrocchio Quirinale

L'ex ministro Castelli: «L'Italia nelle mani dei Consoli Draghi e Mattarella»

"Siamo tornati al Consolato di romana memoria, Mattarella e Draghi avranno ora carta bianca, potranno fare quel che vogliono", dice Roberto Castelli, tra i fondatori della Lega e già ministro della Giustizia con il governo Berlusconi

Il Corriere Redazione

30 Gennaio 2022 - 13:24

L'ex ministro Castelli: «L'Italia nelle mani dei Consoli Draghi e Mattarella»

L'ex ministro Roberto Castelli

Con riferimento all'istituto del Consolato dell'antica Roma, "dove due magistrati, i consules, appunto erano quelli che facevano il bello e il cattivo tempo, decidendo assieme tutto", per Castelli "torniamo indietro di duemila anni". Da una parte le difficoltà dei leader, dall'altra "i peones pronti a tutto per restare in sella, e siamo arrivati a questo risultato...".

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady