La curiosità

Tra i migranti sbarcati a Trapani anche un piccione: messaggio per Lamorgese da Bruxelles (non si sa mai)?

C'era anche un piccione tra gli 847 migranti giunti a Trapani a bordo della nave Sea Eye 4. L'animale ha viaggiato con una donna partita dalla Libia, tratta in salvo nei giorni scorsi dalla nave della ong tedesca, che lo teneva legato al braccio con una catenella

Il Corriere Redazione

08 Novembre 2021 - 13:36

Tra i migranti sbarcati a Trapani anche un piccione: messaggio per Lamorgese da Bruxelles (non si sa mai)?

Il piccione sbarcato a Trapani

La ministra non sa più che pesci prendere per fronteggiare le decine di sbarchi che ogni giorno si registrano nel sud dell'Italia e attende, speranzosamente attende, dall'Europa una risposta di condivisione del problema; ma i suoi appelli, come quelli di Draghi, continuano a restare inascoltati. Il piccione tra i migranti potrebbe essere di buon auspicio. Comunque, non è il primo animale profugo che arriva sulle nostre coste:ai primi di ottobre una pecora era giunta sull'isola di Lampedusa viaggiando su un barchino con 13 migranti tunisini, mentre nell'estate del 2020 fu un gatto a sbarcare sulla più grande delle isole Pelagie.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA