La storia

Talarico, il calabrese che tiene stretto il G20 con le cravatte

La presidenza del consiglio dei ministri ha scelto come doni istituzionali ai grandi della terra le creazioni degli artigiani Maurizio e Tiziano Talarico. I doni prevedono cravatte sartoriali e foulard, le prime realizzate con seta italiana pregiata in twill, fatte a mano

Il Corriere Redazione

30 Ottobre 2021 - 22:02

Talarico, il calabrese che tiene stretto il G20 con le cravatte

Partito da Catanzaro con la passione per le cravatte, Maurizio Talarico è diventato uno dei marchi più prestigiosi e ricercati del mondo. I suoi modelli sono amati da leader e divi.  «Una cravatta ben annodata è il primo passo serio della vita» diceva Oscar Wilde, di questa massima, l’imprenditore calabrese ne ha fatto tesoro al punto da crearne un business. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady