Contro i diritti negati

C'era una volta Grillo, ora ci è rimasto Montesano

C'era una volta un comico che si prese cura degli italiani calpestati dal sistema, offesi nella loro dignità, discriminati; con loro fece una rivoluzione impensabile i cui interpreti sono diventati, poi, esponenti di quello stesso sistema

Il Corriere Redazione

23 Ottobre 2021 - 22:46

C'era una volta Grillo, ora ci è rimasto Montesano

Anche la scusa di stare al Governo per difendere il popolo non regge più: che senso ha, ad esempio, arroccarsi sul Reddito di Cittadinanza per sostenere i più bisognosi, se poi si appoggia un green pass che fa ricadere soprattutto sulla gente più povera i costi di uno strumento persecutorio escogitato per non assumersi la responsabilità dell'imposizione dell'obbligo vaccinale di massa? Così, svanito il sogno di Grillo, ci è rimasto il collega comico Montesano a dare voce ai diritti della gente. "Vaccinati e non vaccinati siamo tutti uguali: basta con queste discriminazioni. Noi i morti li rispettiamo, sono loro che non li rispettano perche' hanno lasciato morire persone da sole in ospedale senza neanche un parente", ha detto Montesano durante la protesta di oggi a Roma

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady