La protesta continua

Green pass, le tre richieste al Governo di Puzzer che dice: «Non ho velleità politiche, facchino di porto sono e facchino resto»

«Io non ho nessuna velleità né di politica né di arrivare da nessuna parte. Io solo voglio, come voi, che i miei diritti, della mia famiglia e dei miei colleghi vengano rispettati»

Il Corriere Redazione

23 Ottobre 2021 - 13:19

Green pass, le tre richieste al Governo di Puzzer che dice: «Non ho velleità politiche, facchino di porto sono e facchino resto»

Il Comitato ha formulato le seguenti richieste al ministro Patuanelli: abrogazione del Green pass e dell'obbligo del vaccino attualmente previsto solo per i sanitari; l'impegno ad astenersi da ogni forma di violenza nei confronti dei pacifici manifestanti, e le formali scuse da parte del Governo alla citta' di Trieste e a tutti i manifestanti per i fatti del 18 Ottobre.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady