Il caso politico

Terremoto nella Lega, lascia la Donato: «Salvini fa decidere tutto a Draghi»

L'europarlamentare di Ancona lascia il partito di Matteo Salvini in polemica per i decreti Green pass, definiti "liberticidi", approvati dal governo di Mario Draghi.

Il Corriere Redazione
Terremoto nella Lega, lascia la Donato: «Salvini fa decidere tutto a Draghi»

Francesca Donato accusa il capitano

La linea 'no Green pass', sostiene Francesca Donato in un'intervista, "pur condivisa da larga parte della base, e' diventata minoritaria: prevale la posizione dei ministri, con Giancarlo Giorgetti, e dei governatori. Io non mi trovo piu' a mio agio e tolgo tutti dall'imbarazzo". si tratta del "quinto addio nell'ultimo anno". "Eravamo 29, siamo 24. Abbiamo perso un eurodeputato ogni due/tre mesi: Vincenzo Sofo, Luisa Regimenti, Andrea Caroppo, Lucia Vuolo e ora Donato", si lamenta.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady