Sanità al centro

Sulle cure a casa il Governo punta 4 miliardi del Recovery

Si accelera sulle cure a casa con un investimento di 4 miliardi di euro con il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) e ora anche l'Intesa Stato-Regioni che estende a questo tipo di assistenza domiciliare il sistema di autorizzazione e accreditamento per tutti gli enti e soggetti, pubblici e privati, che erogano tali servizi.

Il Corriere Redazione
Sulle cure a casa il Governo punta 4 miliardi del Recovery

Il Pnrr per l'assistenza sanitaria territoriale prevede in totale 7 miliardi, di cui 2 da destinare alle Case della Salute, 4 alle cure a casa (2,72 miliardi connessi ai costi derivanti dal servire un numero crescente di pazienti, puntando alla fine del piano alle cure domiciliari per 1,5 milioni di over 65), 0,28 miliardi per l'istituzione delle 602 Centrali Operative Territoriali (Cot), una in ogni distretto, e 1 miliardo per la telemedicina; 1 miliardo infine a favore dei 381 Ospedali di Comunita'.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady