Il punto

Che pena che fa il povero Salvini

È davvero difficile reggere il peso di una doppia personalità politica per il leader della Lega nel sostenere ed elogiare Draghi e, al contempo, attaccare le politiche del governo capeggiato da Draghi, di cui fa parte

Il Corriere Redazione

07 Agosto 2021 - 22:34

Che pena che fa il povero Salvini

Prendiamo solo l'ultimo caso, quello dell'aggressione ai Carabinieri di Marotta, per cui l'indignazione del capo del Carroccio è condivisibile. «Si continuano a far sbarcare centinaia di clandestini (800 solo nelle ultime 24 ore), mentre agli italiani si chiedono regole e rigore: una situazione inaccettabile», scrive il leader della Lega, usando un impersonale "si continuano", "si chiedono". Oh, Salvini: è il tuo governo che fa sbarcare i clandestini e chiede regole e rigore! Quindi, o taci o lasci il governo Draghi: le due parti in commedia sono davvero penose. 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady