L'incontro coi parlamentari

Sotto il sole di Roma Grillo ha le visioni: "Conte deve assimilare le nostre cose, il visionario sono io e non lui"

"Io sono il garante, non sono un coglione", dice Beppe Grillo rivolgendosi ai deputati pentastellati nel corso della riunione alla Camera, puntualizzando che è più Conte ad aver bisogno di lui, che il contrario. "Conte deve studiare e imparare cos'è il Movimento".

Il Corriere Redazione
Sotto il sole di Roma Grillo ha le visioni: "Conte deve assimilare le nostre cose, il visionario sono io e non lui"

Comunque, il comico genovese riferisce di stare lavorando bene con Conte ("serve una persona integerrima come lui") e che in 2-5 sarà pronto il nuovo statuto: quello messo a punto da Conte "è molto diverso dal nostro", "è di 32 pagine e da quando l'ho ricevuto ci sono delle osservazioni reciproche in corso". Poi Grillo bacchetta Casalino: "deve interfacciarsi anche con me non solo con Conte, e' una vita che faccio comunicazione". Il fondatore dei 5 Stelle conferma il suo limite ai due mandati, "ma decideranno gli iscritti"

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady