La strada in salita del premier

Draghi avanti tra le mine Letta e Salvini

Lo scontro si accende anche sulla data 'di scadenza' della legislatura. La miccia la innesca Matteo Salvini che rispedisce a Letta la missione politica chiesta a Draghi di andare oltre vaccini e Recovery

Il Corriere Redazione

15 Maggio 2021 - 20:14

Draghi avanti tra le mine Letta e Salvini

Sul tavolo ci sono gli ultimi sondaggi. Per Giorgia Meloni l'opposizione al governo Draghi è una manna dal cielo in termini di consensi, mentre la Lega continua a calare, tallonata dal Pd che sembra non aver risentito della battuta d'arresto di Roma. Considerando anche il M5S, "ci sono quattro partiti in pochi punti e la volata della Lega sembra ora recuperabile, ecco perché Salvini è in fibrillazione", ragionano al Nazareno.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady