L'approvazione da parte della Camera

Via libera al voto in autunno: 20milioni gli italiani alle urne in 1.293 i Comuni

Il decreto legge introduce, tra le altre, modifiche normative che semplificano la raccolta delle firme necessarie per la presentazione delle liste, come la possibilita' di ricorrere alla Pec in alcuni passaggi burocratici. 

Il Corriere Redazione

29 Aprile 2021 - 12:51

Via libera al voto in autunno: 20milioni gli italiani alle urne in 1.293 i Comuni

L'Aula della Camera ha definitivamente approvato il Dl elezioni con voti 376 voti favorevoli ce 28 contrari (nessun astenuto). Il provvedimento differisce al periodo 15 settembre-15 ottobre le elezioni amministrative, regionali e politiche (suppletive) previste nel corso di quest'anno e rinviate a causa dell'emergenza Covid.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady