La svolta dem

Letta verso l'elezione unanime nel Pd, probabilmente con due vice

Sono già oltre 600, su mille delegati che compongono il 'parlamentino' dem le firme raccolte a sostegno della sua candidatura. Anche Base riformista, corrente guidata da Lorenzo Guerini e Luca Lotti, sosterrà l'ex premier.

Il Corriere Redazione

13 Marzo 2021 - 21:54

Letta verso l'elezione unanime nel Pd, probabilmente con due vice

Letta chiede rispetto e "verità" tra 'compagni'. Dialogo con tutti, ma non diktat e polemiche. L'ex premier assicurerà sostegno all'agenda Draghi perseguendo il rispetto ambientale, l'impegno per il lavoro,  la lotta alle disuguaglianze. Potrebbe avere due vice: una donna (si fanno i nomi di Roberta Pinotti o Alessia Rotta) e un uomo (in lizza Peppe Provenzano).

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady