Il caso

Caro Tajani perché non ti senti obbligato a rivedere anche le relazioni con Renzi?

"Alla compagna di Khashoggi dissi che ci saremmo impegnati per una rigorosa inchiesta internazionale sulla sua morte. La notizia di un coinvolgimento del principe ereditario saudita ci obbliga a rivedere le nostre relazioni con l'Arabia".

Il Corriere Redazione

27 Febbraio 2021 - 15:25

Caro Tajani perché non ti senti obbligato a rivedere anche le relazioni con Renzi?

Tajani con Renzi

Il tweet del numero due di Forza Italia non fa una piega. Il Coordinatore nazionale del partito di Berlusconi, Antonio Tajani, però si guarda bene dal chiedere chiarimenti a Renzi sui rapporti a pagamento del leader di Italia Viva con il principe saudita accusato di azioni sanguinarie. Caro Tajani, come mai non ti senti obbligato a rivedere anche le relazioni con Renzi, affermando giustamente di voler rivedere quelle con l'Arabia?

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna