Politica in movimento

Di Maio cambia il vento dei 5 Stelle: «Abbiamo il dovere di ascoltare Draghi»

Dal “Leali con Conte, no con Draghi" di Beppe Grillo di ieri al «dovere di partecipare, ascoltare (Draghi, ndr) e di assumere poi una posizione sulla base di quello che i parlamentari decideranno»

Il Corriere Redazione

04 Febbraio 2021 - 12:50

Di Maio cambia il vento dei 5 Stelle: «Abbiamo il dovere di ascoltare Draghi»

"Comprendo gli animi e gli umori di queste ultime ore. Ma è proprio in queste precise circostanze che una forza politica si mostra matura agli occhi del Paese e il rispetto istituzionale viene prima di tutto", dichiara in una nota Luigi Di Maio.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady