La crisi di governo

5 Stelle e Pd calano le brache, proni ai desiderata di Renzi

Il ricattatore politico più famoso d’Italia ha vinto. Spaventati dal dover lasciare le poltrone a cui si sono affezionati, i grillini - non più di lotta, ma di governo - capeggiati da Vito Crimi alla fine calano testa e braghe al cospetto di Matteo Renzi

Il Corriere Redazione
5 Stelle e Pd calano le brache, proni ai desiderata di Renzi

Il senatore di Rignano ora li terrà tutti in pugno, detterà l’agenda di Governo, mettendosi sotto i piedi anche il Pd ogni altra volta che recidivamente tornerà ad alzare il prezzo su una qualsiasi cosa pur di riguadagnarsi la scena e tenere in ostaggio l’Italia. Un signore che vale il 2% dei consensi che dà scacco matto a tutto il resto della maggioranza. Roba da non crederci. 

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

L'Ironlady

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

Dacia Maraini

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

L'Ironlady