Firmato questa notte

Tutte le novità del nuovo Dpcm di Conte per le feste di Natale

Capodanno con 'coprifuoco', fino alle 7 del mattino. Stop agli impianti sciistici. Negozi aperti, in compenso, fino alle 21 e fino all'Epifania ma centri commerciali off limits nei week end e nelle giornate prefestive e festive.

Il Corriere Redazione

03 Dicembre 2020 - 11:56

Coronavirus, Conte: «il blocco totale del Paese sarà prorogato»

Giuseppe Conte

Aggiornamenti anche sul ritorno in classe degli studenti: dal 7 gennaio deve essere "garantita l'attivita' didattica in presenza" al 50% della popolazione studentesca. Ristoranti e bar restano aperti dalle 5 del mattino alle 18, insieme ai pub, alle pasticcerie e alle gelaterie. Il giorno di Natale, a Santo Stefano o il 31 dicembre sara' dunque impossibile cenare al ristorante.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady