Il giro di vite contro il Covid

Scuola, la didattica a distanza potrebbe riguardare tutti: dalla terza media in su

Non si escludono poi chiusure mirate a macchia di leopardo, ascoltando le esigenze dei territori più flagellati dall'epidemia. Domani mattina il ministro Boccia e il ministroSperanza, incontreranno le Regioni e i Comuni.

Il Corriere Redazione
Scuola, la didattica a distanza potrebbe riguardare tutti: dalla terza media in su

Il presidente Conte e la ministra Azzolina

Lucia Azzolina continua a difendere la frequenza, perché il rischio sarebbe quello di "ampliare il divario tra famiglie benestanti e famiglie svantaggiate" e questa "è una responsabilità enorme".  Tenere aperte le scuole, afferma, "Significa contrastare l'aumento delle disuguaglianze, un effetto purtroppo già in corso, a causa della pandemia. Significa tutelare gli studenti, ma anche tante donne, tante mamme, che rischiano di pagare un prezzo altissimo". 

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

L'Ironlady

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

Dacia Maraini

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

L'Ironlady