Il caso

Pure la sfiga perseguita Salvini: al processo una lastra di marmo si stacca da una parete del Tribunale e colpisce l'avvocato Bongiorno

Una lastra di marmo da 50 chilogrammi si sarebbe staccata da una parete del Tribunale di Catania ferendo Giulia Bongiorno, senatrice della Lega e avvocato di Matteo Salvini.

Il Corriere Redazione

03 Ottobre 2020 - 20:51

Pure la sfiga perseguita Salvini: al processo una lastra di marmo si stacca da una parete del Tribunale e colpisce l'avvocato Bongiorno

L'avvocatessa Bongiorno sulla sedia a rotelle dopo l'incidente

"L'avvocato Bongiorno e' arrivata qui sulle sue gambe ma va via su una sedia a rotelle perche' una lastra di marmo le e' arrivata addosso- riferisce il segretario della Lega- Ditemi voi se e' normale che debba arrivare il 118 una mattina di ottobre in un tribunale, perche' un pezzo di muro cade addosso ad un avvocato".

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady