Per la ripresa del campionato

Conte chiude le porte degli stadi: assembramenti inevitabili, troppo alto il rischio di contagio

Niente stadi aperti, il massimo campionato che inizierà il 19 settembre prossimo non potrà ancora offrire agli appassionati partite con il pubblico sugli spalti e al momento non si fanno previsioni.

Il Corriere Redazione
Lo stadio Zaccheria

Lo stesso presidente dell'Iss, Silvio Brusaferro, aveva assunto una posizione netta sulla riapertura sottolineando che non ci sono "le premesse" e che raduni di massa sono considerati come il massimo livello di rischio.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

L'Ironlady