Direzione nazionale Pd

Zingaretti: nessuna contrapposizione a Conte ma serve una svolta

Il segretario si rende conto, tuttavia, che i malumori interni dovuti ai rapporti con gli alleati e con il presidente del Consiglio rischiano di minare anche l'unita' interna faticosamente costruita da Zingaretti dall'inizio del suo mandato da segretario.

Il Corriere Redazione

08 Giugno 2020 - 12:58

Zingaretti: nessuna contrapposizione a Conte ma serve una svolta

Difficolta' ce ne sono, riconosce Zingaretti che, tuttavia, avverte: "Alternative a questa coalizione non ci sono. Non ce ne sono perche', malgrado la Lega sia in difficolta', le destre sono tutt'altro che sconfitte e, anzi, potrebbero alimentarsi della rabbia sociale che cova nel Paese".

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna