La questione politica

Scontro nel Governo sulla regolarizzazione dei braccianti irregolari, il Papa sta con la Bellanova

Non usa apertamente le parole "regolarizzazione" o "sanatoria", ma, mentre il Governo discute Papa Francesco ha fatto un chiaro appello affinché ci si adoperi a favore della 'dignità' dei "braccianti agricoli, tra cui molti immigrati, che lavorano nelle campagne italiane".

Il Corriere Redazione

06 Maggio 2020 - 10:49

Scontro nel Governo sulla regolarizzazione dei braccianti irregolari, il Papa sta con la Bellanova

Crimi frena sulla sanatoria: "Sulla lotta al caporalato ed emersione del lavoro nero noi ci siamo, se c'e' anche l'intenzione di fare una sanatoria modello Maroni noi non ci siamo".  "La questione mi pone di fronte a una riflessione attentissima, per me e' motivo anche di permanenza del Governo. Non sono qui a fare tappezzeria", ha detto la ministra.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna