Approvato in CdM

Via al decreto sulla giustizia, ecco cosa prevede

Rivisitazione delle regole per i processi a distanza: le udienze da remoto devono avvenire anche con la presenza del giudice nell'ufficio giudiziario.

Il Corriere Redazione

30 Aprile 2020 - 11:43

Via al decreto sulla giustizia, ecco cosa prevede

Il ministro alla Giustizia Alfonso Bonafede

Rinvio dell'entrata in vigore della riforma delle intercettazioni, modifiche al rinvio dell'esecuzione della pena in detenzione domiciliare e permessi nel caso di detenuti per reati gravi o sottoposti al regime previsto dall'articolo 41-bis, integrazioni e modifiche sulla sospensione dei termini processuali. Sono queste alcune delle misure contenute all'interno del decreto-legge sulla giustizia approvato in Consiglio dei ministri.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna