I dubbi sulla ripartenza

Stop and go di Conte per la "fase 2", confronto con le Regioni prima di decidere

La cabina di regia tornerà a riunirsi domani pomeriggio, verso le 15, ma le Regioni - in particolare quelle del Nord - scalpitano per riprendere il cammino verso la normalizzazione.

Dario Borriello, Roma
Stop and go di Conte per la "fase 2", confronto con le Regioni prima di decidere

La cabina di regia con le Regioni in videoconferenza

Accelerare sull'allentamento delle restrizioni, ma "senza stravolgimenti". Non cambia l'imperativo del governo per la fase 2. Il premier, Giuseppe Conte, ha tra le mani il piano di riaperture graduali, ma prima di trasformalo nel prossimo Dpcm vuole un confronto con gli enti locali. Soprattutto per evitare pericolose 'fughe in avanti'.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

L'Ironlady

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

Dacia Maraini

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

L'Ironlady