L'indignazione

Musumeci: no al rientro in Sicilia dei boss scarcerati

"Esistono ragioni di sicurezza, di ordine pubblico e di buon senso per dire no al rientro di alcuni detenuti pericolosi nei luoghi dove vivevano e dove hanno commesso gravi reati. Ecco perche' certe decisioni lasciano sbigottiti", dichiara il governatore siciliano

Il Corriere Redazione
Musumeci: no al rientro in Sicilia dei boss scarcerati

Il governatore della Sicilia Musumeci

Musumeci si rivolge al premier Conte e ai ministri dell'Interno Lamorgese e della Giustizia Bonafede, affinche' si valutino misure alternative alla scarcerazione: "La Sicilia e' una terra che oltre ad avere pagato un altissimo tributo al potere mafioso, in termini di vite spezzate e di sviluppo negato, non puo' correre il rischio che il ritorno a casa di alcuni boss riaccenda chissa' quali dinamiche di potere all'interno delle organizzazioni criminali"

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

L'Ironlady

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

Dacia Maraini

Dacia e le donne, antiche e contemporanee

L'Ironlady

Kamala, non solo una Penelope che va alla guerra

Kamala, non solo una Penelope che va alla guerra

L'Ironlady