il caso

Anestesista su posizioni no vax radiata dall'Ordine dei medici. La replica: "Me ne fotto"

Il Mattino di Basilicata

28 Giugno 2022 - 16:54

Anestesista su posizioni no vax radiata dall'Ordine dei medici. La replica: "Me ne fotto"

Barbara Balanzoni

E' stata radiata dall'ordine dei Medici di Venezia la dottoressa Barbara Balanzoni, nota per le sue posizioni no vax, espresse in modo molto deciso sui social durante la pandemia. Balanzoni, che lavora come anestesista in libera professione in varie strutture sanitarie del Nord Italia, ha assunto - scrive l'Ordine - "con toni violenti e aggressivi", una posizione di totale rigetto di tutta la gestione della pandemia, "conducendo una campagna di aggressione verbale contro colleghi, ospedali, il ministero e lo stesso Ordine". La radiazione è stata resa nota dallo stesso medico su twitter con questo commento: "Me ne fotto". Secondo l'Ordine di Venezia, la professionista "abusando della credibilità che il suo status professionale le attribuiva" avrebbe assunto "con toni estremamente violenti ed aggressivi, una posizione di completo e totale rigetto di tutta la gestione pandemica, dalla campagna vaccinale all'utilizzo del green pass". Nei post social con i quali ha annunciato la sua cancellazione dall'albo professionale, Barbara Balanzoni, 47 anni, emiliana, ha elencato tutti i nomi dei medici che hanno votato la sua radiazione.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA