energia

Energia e burocrazia, Grassi (Ad Tea Energia): «Urgente implementare la produzione da fonti rinnovabili con procedure snelle»

Il Mattino di Basilicata

21 Aprile 2022 - 20:03

Energia e burocrazia, Grassi (Ad Tea Energia): «urgente implementare la produzione da fonti rinnovabili con procedure snelle»

Raimondo Grassi

«La guerra tra Ucraina e Russia ha stigmatizzato l'importanza di essere indipendenti energeticamente da paesi terzi. In Italia a mio avviso è necessario e urgente implementare la produzione da fonti rinnovabili con procedure di autorizzazione più snelle e veloci senza trasformare il settore in un far west», lo dichiara in un’intervista l’Arch. Raimondo Grassi, Amministratore Delegato di ‘Tea Energia’, società attiva nella progettazione e realizzazione di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili. «Basterebbe geograficizzare gli interventi fissando le quote possibili di eolico e fotovoltaico, un vero ‘Piano regolatore nazionale’ dove già sapendo a monte la fattibilità di un impianto in un sito lo si autorizzi d’ufficio. Ma perchè questo avvenga - prosegue nell’intervista- è necessario e urgente avviare politiche di collaborazione tra I grandi gestori elettrici come Enel (preoccupata di perdere quote di mercato a causa del proliferare degli impianti rinnovabili), e noi costruttori affinché non vi sia più quella politica che se da una parte incentiva e predica la diffusione delle rinnovabili, dall' altra ne frena lo sviluppo con lacci burocratici per paura di perdere fatturato dalle aziende di Stato», conclude il Dott. Grassi.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady