integrazione

Ius scholae, Scalfi (Azione) non ha dubbi: «Primo passo verso una legge di civiltà»

Il Mattino di Basilicata

10 Marzo 2022 - 13:26

Ius scholae, Scalfi (Azione) non ha dubbi: «Primo passo verso una legge di civiltà»

“Con lo ius scholae viene riconosciuto al sistema scolastico un ruolo fondamentale per promuovere l'integrazione. Le indicazioni nazionali del ‘curricolo’, che sono legge nazionale dello stato, parlano di educazione alla cittadinanza e alla cittadinanza attiva. Da oltre 10 anni infatti nelle scuole si formano ragazze e ragazzi con competenze da cittadinanza, ma il lavoro e l'impegno da parte dei docenti è vanificato da un’altra legge che rende il percorso per acquisire il diritto di cittadinanza, da parte di molti nostri allievi, pieno di ostacoli. Molto bene quindi l'adozione in Commissione Affari Costituzionali della Camera del testo base: finalmente il Parlamento italiano comincerà ad affrontare una grande questione di civiltà”, è quanto dichiara in una nota Laura Scalfi, referente scuola di Azione. “Ragazze e ragazzi -prosegue- da troppo tempo attendono che venga loro riconosciuto il diritto a essere cittadini e cittadine dello Stato italiano è ora dunque necessario più che mai garantire una volontà politica forte, da parte di tutti i partiti, che possa permettere la conversione in legge del testo entro la fine della legislatura, considerati i tempi di approvazione necessari per la discussione in entrambe le camere. Questa legge -conclude Scalfi- sancisce nei fatti la centralità della scuola nei processi di inclusione e integrazione: da qui parte la grande sfida culturale di lungo periodo”.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady