crisi ucraina

Le bombe non risparmiano l'arte: rimosso e portato in un bunker il Cristo Salvatore della cattedrale di Leopoli

Il Mattino di Basilicata

06 Marzo 2022 - 19:29

Le bombe non risparmiano l'arte: rimosso e portato in un bunker il Cristo Salvatore della cattedrale di Leopoli

il Cristo Salvatore

La statua del Cristo Salvatore della cattedrale armena di Leopoli è stata rimossa - insieme ad altre opere d'arte della città - e portata al sicuro in un bunker. La decisione è stata presa dalle autorità comunali, in cooperazione con le realtà del territorio, per proteggere il patrimonio architettonico e artistico della città in caso di attacco da parte delle forse russe. Le statue della piazza del mercato, nel cuore della città, sono state poi 'impacchettate' per salvarle da eventuali onde d'urto. Era dalla seconda guerra mondiale, fanno sapere dal Comune, che non si procedeva a un'operazione talmente massiccia. Il crocifisso è di epoca medioevale.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA