green pass

Il green pass non crea luoghi sicuri, al Monaldi per i parenti dei degenti serve anche il molecolare

«Il tampone molecolare, al costo di circa 70 euro ogni volta. Una spesa che è diventata insostenibile, purtroppo, con il perdurare della pandemia. Se almeno si potesse optare per il test antigenico, che costa circa 15 euro in farmacia, sarebbe già un miglioramento notevole» e monta la protesta

Il Mattino di Basilicata

23 Febbraio 2022 - 09:54

Il green pass non crea luoghi sicuri, al Monaldi per i parenti dei degenti serve anche il molecolare

Ospedale Monaldi

Non bastano il green pass e l'essere vaccinati: per accedere in alcuni reparti dell’Ospedale Monaldi di Napoli per far visita ad un parente ricoverato occorre esibire anche l'esito di un tampone molecolare entro le precedenti 48 ore effettuato - e questo è il punto della vicenda - a proprie spese. È l’avviso che si legge, ad esempio, nel reparto Uoc di Medicina Interna: “L’ingresso dei parenti in reparto è consentito a singoli in possesso di green pass valido e di tampone molecolare datato non più di 48 ore”. Una decisione presa - a ragion veduta - a tutela della salute dei pazienti ricoverati e a garanzia di tutto il personale ma che sta suscitando malumori nelle famiglie, perché non tutti ha le risorse economiche per sostenere la spesa, complice il caro bolletta, l'inflazione, l'aumento del carburante e del complessivo costo della vita, 70 euro che potrebbero diventare 50 in alcune strutture sono una cifra proibitiva. Viene ancora una volta smentita la narrazione estiva del premier Draghi circa il super green pass. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA