covid19

«Serve solo a deprimere»: dallo Spallanzani il direttore Vaia tuona contro il bollettino dei positivi

Il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, scrive su facebook: «I dati giornalieri non fanno che disorientare e deprimere.Quello che occorre oggi osservare attentamente sono i tassi di ospedalizzazione, sopratutto per le terapie intensive» e aggiunge: «Velocizzare sulle terapie , in primis domiciliari»

Il Mattino di Basilicata

28 Novembre 2021 - 10:37

 «Serve solo a deprimere»: dallo Spallanzani il direttore Vaia tuona contro il bollettino dei positivi

dott. Francesco Vaia

Il professor Francesco Vaia contro il bollettino quotidiano dei positivi. Per il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma, infatti, i dati giornalieri non fanno che «disorientare e deprimere». «Così com’è ora il bollettino serve solo a disorientare ancora di più , a deprimere, a fuorviarci dalla centralità del problema», scrive su Facebook il professor Vaia. Che invita a concentrarsi solo su alcuni dati in particolare: «Quello che occorre oggi osservare attentamente sono i tassi di ospedalizzazione, sopratutto per le terapie intensive. Siamo ben lontani dall’inverno scorso ma ancora non fuori». Per questo motivo, Francesco Vaia invita a tre azioni fondamentali: «Vaccinare, a partire dai fragili e anziani, tutti coloro che hanno almeno 5 mesi di distanza dalla seconda dose; ampliare obbligo vaccinale per chi ha contatti con il pubblico, velocizzare sulle terapie , in primis domiciliari». In un contesto di peggioramento del quadro epidemiologico, quella del professor Vaia è una voce fuori dal coro, caratterizzata da un fiducioso ottimismo: «Avanti così che siamo sulla strada giusta. Altro che catastrofe!».

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady