calcio

Come Pertini, Ciampi e Napolitano: Mattarella sarà in tribuna a Wembley

Il Quirinale al seguito degli Azzurri: sarà la prima volta per il Presidente Mattarella ad una finale. La mente torna alla partita a carte tra il Presidente Pertini e Bearzot dopo la vittoria del Mondiale di Spagna '82, a Giorgio Napolitano che era a Berlino nel luglio del 2006, la notte del quarto titolo mondiale contro la Francia e a Carlo Azeglio Ciampi, presente alla sfortunata finale degli Europei il 2 luglio del 2000: storico l'ingresso negli spogliatoi per consolare i giocatori

Il Mattino di Basilicata

08 Luglio 2021 - 16:59

Come Pertini, Ciampi e Napolitano: Mattarella sarà in tribuna a Wembley

Alla finale degli Europei, che si giocherà domenica nello stadio londinese di Wembley, ci sarà anche Mattarella. Il Presidente della Repubblica assisterà a Italia-Inghilterra come Pertini, Ciampi e Napolitano. Sarà Mattarella a rappresentare il nostro Paese a Londra. La decisione, trapela da ambienti del Quirinale, è stata presa dopo la verifica di alcune questioni sanitarie. La variante Delta ha il suo epicentro in Gran Bretagna e dovranno essere seguite le procedure legate alla quarantena. Per la quarta volta la Nazionale giocherà una finale degli europei, nove anni dopo la sfida persa con la Spagna a Kiev. Sarà la prima volta per il Presidente Mattarella ad una finale calcistica. L'annuncio fa ricordare a tutti gli italiani la partita a carte tra il Presidente Pertini e Enrico Bearzot nell'aereo di ritorno dopo la vittoria dei campionati mondiali di Spagna '82 (vinti 3-1 contro la Germania al Bernabeu). Ma anche Giorgio Napolitano, che era a Berlino nel luglio 2006, la notte del quarto titolo mondiale, quando l'Italia sconfisse la Francia per 5-3 ai rigori. All'ex presidente Carlo Azeglio Ciampi, presente alla finale degli europei in Francia il 2 luglio del 2000, toccò il compito più duro: persa la partita, decise di raggiungere gli spogliatoi dello stadio di Rotterdam per consolare i giocatori: una volta rientrati in Italia, li nominò Cavalieri della Repubblica. 

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA