Il PD pugliese in prima linea contro i reati di violenza.

Valeria Valente plaude alle iniziative pugliesi per contrastare il fenomeno della violenza contro le donne.

Valeria Valente denuncia l'aumento preoccupante degli episodi.

Collabortori Corriere

04 Settembre 2022 - 01:15

Valeria Valente

Valeria Valente

"Bene l'appello dei centri antiviolenza e delle associazioni pugliesi, di cui conosciamo lo straordinario lavoro sul campo, appello che mette a fuoco le criticità che ancora caratterizzano il sistema antiviolenza italiano e chiede impegni concreti. Il Partito Democratico è pronto a fare la sua parte e a proseguire quanto avviato esattamente nel solco delle richieste avanzate - in Parlamento e a livello regionale - perché la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne siano ancora affrontati nella prossima legislatura con interventi e politiche strutturali". Così una nota del PD PUGLIA. "Il programma elettorale del Partito Democratico, con nostro grande orgoglio e soddisfazione, ha fatto proprie molte delle raccomandazioni della Commissione parlamentare d'inchiesta sul femminicidio", sottolinea la Senatrice Valeria Valente (PD), che presiede la Commissione parlamentare di inchiesta sul femminicidio nella scorsa legislatura ed è ora candidata al Senato in Puglia e a Napoli. "Torneremo a presentare i Ddl che scelte irresponsabili hanno impedito di approvare chiudendo anticipatamente la legislatura, a cominciare da quello sulle misure cautelari, il braccialetto elettronico, quella sul consenso (che se non c'è qualifica atto sessuale come stupro), le molestie sessuali nei rapporti di lavoro e di studio ", aggiunge la senatrice. Il Partito Democratico "è pronto a mettere la prevenzione e il contrasto della violenza contro le donne al cuore di politiche strutturali, incardinate sulla piena attuazione della Convenzione di Istanbul con i suoi 4 pilastri - Prevenzione, Protezione delle vittime, Punizione degli autori, e Politiche. Proprio come chiedono le organizzazioni firmatarie dell'appello", conclude la nota.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA