Luca Palamara invita la corrente Autonomia e Indipendenza a mostrare le chat

Chat, Palamara: “stop ipocrisie non partecipo ad operazione farsa di autonomia e indipendenza. Mostrino le loro di chat”

Redazione

05 Luglio 2021 - 13:20

Luca Palamara

Luca Palamara

"È piuttosto singolare che il gruppo di autonomia e indipendenza solo ora dopo aver partecipato alla mia estromissione dall’Anm con un processo lampo chieda improvvisamente la mia collaborazione invitandomi a partecipare ad un gioco al massacro nei confronti soltanto di alcuni magistrati colpevoli di aver interloquito con il sottoscritto e lasciando immacolati quelli che hanno interloquito con i rappresentanti degli altri gruppi. Stupisce peraltro che dei magistrati ignorino che trattandosi di comunicazione privata non incombe sul sottoscritto alcun obbligo di divulgazione o trasmissione.
Utilizzerò le mie chat come prova a discarico rispetto alle molteplici iniziative giudiziarie che sono state intraprese nei mie confronti.
Auspico infine che questa insopportabile ipocrisia di alcuni magistrati che si sono autoproclamati superiori dal punto di vista morale possa ben presto lasciare il posto ad una operazione di verità che riguardi tutti i gruppi correntizi nessuno escluso".

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA