Focus

Come scegliere l'olio motore per l'auto

L’olio dell’auto è un po’ come linfa vitale per il motore, che si occupa della sua lubrificazione e che deve essere periodicamente rigenerato in modo da garantirne un funzionamento prolungato nel tempo.

Il Corriere Redazione
Come scegliere l'olio motore per l'auto

Non è vero che l’utilizzo di un olio qualsiasi, per il motore della propria auto, vada bene. Nella scelta dell’olio da acquistare vanno infatti tenuti in considerazione diversi fattori

L’olio dell’auto è un po’ come linfa vitale per il motore, che si occupa della sua lubrificazione e che deve essere periodicamente rigenerato in modo da garantirne un funzionamento prolungato nel tempo. Senza la presenza dell’olio infatti, le varie parti del motore possono danneggiarsi. Ecco perché è necessario sapere quando deve essere sostituito l’olio, e quale scegliere. Vediamo quindi qualche consiglio in merito.

Quando cambiare l’olio della macchina?

È sempre importante tenete il livello dell’olio sottocchio, soprattutto quando si ha in programma di partire per dei lunghi viaggi in macchina. Nelle auto moderne è facile: nel momento, infatti, in cui dovesse presentarsi qualche problema con la lubrificazione dell’olio, vedremo una spia accendersi sul cruscotto. A questo punto si dovrà aprire il cofano davanti, individuare la bocca dell’olio, estrarre l’asticella, e con l’aiuto di un pezzo di carta o di una pezza, verificare il livello dell’olio. Nel caso in cui sia troppo basso (lo si capisce dall’asticella stessa) si potrà procedere col rabbocco fai da te.

Ma quando effettuare invece, un totale cambio dell’olio?

Generalmente i motori a benzina richiedono un cambio dell’olio ogni 10.000 km, fino ad un massimo di 15.000 km. Caso diverso se invece parliamo dei motori a diesel, che prevedono un cambio dell’olio ogni 25.000 km circa. Ad ogni modo, per avere una risposta certa, basterà verificare il libretto di manutenzione di ogni singola automobile. Al contrario del rabbocco, se non si è degli esperti, è preferibile far eseguire la sostituzione dell’olio in un’officina specializzata.

Come scegliere l’olio per la propria auto

Non è vero che l’utilizzo di un olio qualsiasi, per il motore della propria auto, vada bene. Nella scelta dell’olio da acquistare vanno infatti tenuti in considerazione diversi fattori, che possiamo così raggruppare:

le raccomandazioni della casa madre, questo perché nel corso dello sviluppo di un motore, i produttori conducono diversi test in cui viene determinata la media d’olio che il motore deve avere, e quale utilizzare (ovviamente è consigliato, non obbligatorio);
le condizioni in cui la macchina viene utilizzata, e quindi ad esempio se si tratta di luoghi in cui fa troppo caldo o troppo freddo, e quindi non vanno a soddisfare quella tipologia di requisiti richiesti da una determinata marca di lubrificanti;
il tipo di motore, perché ad esempio, in caso di auto datate, i materiali a bassa viscosità risultano essere inefficaci.
Altri fattori da tenere in considerazione nella scelta dell’olio da utilizzare sono:

• l’aumento del consumo di carburante;
• il tipo di guida;
• il chilometraggio troppo elevato;
• la riduzione della potenza del motore.

L’olio minerale Long life, appartiene alla famiglia dei sintetici, ossia quegli oli creati in laboratorio, ed è in grado di garantire un’operatività da un minimo di 30mila ad un massimo di 50mila chilometri. Può essere sostituito ogni due anni. Tra queste tipologie di olio, rientra anche l’olio motore al MANNOL Longlife 504/507.

L’olio motore al MANNOL Longlife 504/507 può essere considerato standard in quanto si adatta a quasi tutti i tipi di motore, prevenendone l’usura dei vari componenti. La sua viscosità è in grado di mantenersi anche in condizioni estreme come ad esempio alta pressione e temperature oltre il limite.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady