Opportunità

Arrivano tanti nuovi Bonus nella Legge di Bilancio 2021

Nel 2021 verranno premiate le persone che si affideranno alla green mobility. Il Governo infatti ha stanziato 20 milioni di euro per l’acquisto di auto elettriche di potenza fino a 150 kw.

Il Corriere Redazione
Arrivano tanti nuovi Bonus nella Legge di Bilancio 2021

Il sistema dei bonus e degli incentivi ha funzionato molto bene nel corso del 2020, quando il Governo ha adottato misure straordinarie in “corso d’opera” per cercare di contrastare la crisi economica dovuta al Coronavirus. Per il 2021 è stato deciso di continuare sulla stessa strada, mettendo un occhio particolare agli incentivi che vadano a sostegno dell’ecologia e della salvaguardia ambientale.

Il 30 dicembre 2020 è stata approvata la Legge di Bilancio 2021, che prevede diversi Bonus. Alcuni degli incentivi erano già esistenti, e come previsto sono stati prorogati fino al termine dell’anno ed anche oltre. Altri bonus invece sono nuovi ed andranno ad abbracciare una larga fetta di cittadini, che saranno così incentivati nelle loro spese.

Il sistema dei bonus e degli incentivi ha funzionato molto bene nel corso del 2020, quando il Governo ha adottato misure straordinarie in “corso d’opera” per cercare di contrastare la crisi economica dovuta al Coronavirus. Per il 2021 è stato deciso di continuare sulla stessa strada, mettendo un occhio particolare agli incentivi che vadano a sostegno dell’ecologia e della salvaguardia ambientale.

Vediamo insieme quali sono i bonus più interessanti della egge di Bilancio 2021 e cerchiamo di capire come funzionano, a chi spettano ed a come fare per richiederli.

Bonus auto elettrica

Nel 2021 verranno premiate le persone che si affideranno alla green mobility. Il Governo infatti ha stanziato 20 milioni di euro per l’acquisto di auto elettriche di potenza fino a 150 kw. Il contributo, che può arrivare fino ad un massimo di 6.000 euro, varia a seconda del tipo di acquisto (se si rottama una macchina di almeno 10 anni si riceve un bonus maggiore). E’ stato previsto anche un extra incentivo del 40% per chi ha un ISEE che non supera i 30mila euro.

Bonus cargo bike

Dopo il grande successo del bonus mobilità, da molti ribattezzato bonus bici, il Governo ha deciso di concedere un bonus alle microimprese che si occupano di trasporto merci a livello urbano. Chi sceglie di acquistare una cargo bike, anche a pedalata assistita, per il trasporto merci, avrà diritto ad un bonus del 30% sull’acquisto, per una cifra che potrà raggiungere al massimo 2.000 euro. In questo caso il bonus verrà erogato sotto forma di credito di imposta.

Bonus gruppo elettrogeno

Chi sta svolgendo dei lavori di ristrutturazione edilizia, nel 2021 potrà sostituire il vecchio gruppo elettrogeno di emergenza con nuovi generatori a gas di ultima generazione usufruendo di una detrazione del 50%. Anche questo bonus, come molti altri, ha come obiettivo la riqualificazione energetica degli edifici.

Bonus idrico

L’acqua è un bene prezioso ed è necessario evitare gli sprechi. Per poterlo fare è necessario disporre di sistemi di ultima generazione che limitino il flusso e di conseguenza gli sprechi. Nella Legge di Bilancio 2021 c’è un Bonus idrico destinato a chi effettuerà l’installazione di nuovi sistemi per la limitazione del flusso d’acqua. Il bonus sarà valido anche per la sostituzione di vasi sanitari in ceramica con altri di nuova concezione a scarico ridotto. Il Governo ha stanziato un bonus massimo di 1.000 euro a famiglia del quale potranno beneficiare i primi 20.000 che ne faranno richiesta, per un totale di 20 milioni di euro di incentivi.

Bonus Smart tv

In vista del passaggio alla trasmissione con la tecnologia Dvb-t2, che sarà finalizzato il 1 luglio 2022, il Governo ha deciso di stanziare dei fondi per aiutare i nuclei familiari italiani con ISEE fino a 20.000 euro ad acquistare TV o decoder di nuova generazione che siano in grado di ricevere il segnale Dvb-t2. Il bonus, del valore di 50 euro, verrà scontato direttamente dai rivenditori, che poi potranno riscuoterlo sotto forma di detrazione d’imposta. La cifra totale stanziata dal Governo in questo caso è di 100 milioni di euro.

Bonus VIP nei Casinò

Il sistema di bonus ed incentivi esiste già da anni nel mondo del gioco d’azzardo. Sia le agenzie di scommesse sportive che i casinò online infatti offrono varie tipologie di bonus, sia ai nuovi utenti che a quelli già registrati.

Tra i bonus più interessanti proposti dai casinò online c’è anche il Bonus Casino VIP, ovvero un incentivo dedicato ai giocatori più fedeli ed a quelli più costanti ed assidui. L’obiettivo delle case a gioco è principalmente quello di fidelizzare i clienti (ed evitare che gli utenti si spostino da una piattaforma all’altra), ma allo stesso tempo si cerca anche di incentivare la spesa e di conseguenza il “guadagno del banco”.

Come detto per ottenere i Bonus VIP è necessario sia depositare e giocare grosse somme di denaro, ma anche giocare molto spesso. I bonus ricevuti solitamente sono dei crediti di gioco che possono essere utilizzati per rigiocare. Ci sono alcuni casinò che per i clienti molto assidui mettono in palio anche viaggi e accessori di lusso.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

El Diegon: il dialogo platonico su Maradona

L'Ironlady