La guerra fuori controllo

Tra criminali e rimbamBiden, il mondo è messo proprio male

Certo, è esecrabile quanto sta accadendo in Ucraina con tantissima povera gente che muore sotto le bombe o scappa da una guerra assurda. Ma come considerare chi getta tonnellate di benzina sul fuoco che è chiamato a spegnere?

Il Corriere Redazione

26 Marzo 2022 - 20:36

Tra criminali e rimbamBiden, il mondo è messo proprio male

Ora, fino a quando Biden definisce Putin «un dittatore e un macellaio» ci può ancora stare; ma quando il presidente di una delle due potenze più grandi del pianeta, cioè l'America, dice al presidente dell'altra, cioè la Russia, che «non può restare al potere», allora il livello di scontro mondiale diventa elevatissimo perché, ovviamente, dall'altra parte la risposta è «Non è qualcosa che decide Biden. È solo una scelta dei cittadini della Federazione Russa»; cioè, a casa mia non puoi venire a comandare. E di rimando Mosca replica: «È strano sentire accuse contro Putin da Biden, che ha invitato a bombardare la Jugoslavia e a uccidere le persone». Uno scambio di insulti che non aiuta a fermare la guerra ucraina e mette a rischio la sicurezza di tutto il mondo. Leggi tutto

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA