Il fatto politico

Scandalo degli assegni per i figli, si dimette il governo dei Paesi Bassi guidato da Rutte

Il governo guidato dal liberale e rigorista Mark Rutte, che si e' assunto la responsabilta' politica di quanto accaduto, lascia a due mesi dalle eleeioni del 17 marzo; e rimarra' in carica per gli affari correnti, in particolare la gestione della pandemia.

Il Corriere Redazione
Scandalo degli assegni per i figli, si dimette il governo dei Paesi Bassi guidato da Rutte

Rutte dimissionario

Si e' dimesso il governo dei Paesi Bassi guidato da Mark Rutte. Lo annunciano i media del Paese. Le dimissioni in blocco sono arrivate per il vasto scandalo riguardante gli assegni per i figli, che riguardo' in maniera particolare i migranti e che porto' molti, ingiustamente accusati di averne beneficiato pur senza averne diritto, a indebitarsi pesantemente per dare indietro i soldi all'agenzia tributaria.

Continua a leggere l'articolo abbonandoti

Sei solo tu a decidere se il nostro impegno vale: sostienilo, con un terzo di quello che spenderesti al giorno per un caffè

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady