L'approfondimento

Amato, odiato, Mes

Il meccanismo europeo di stabilita', creato nel 2011 per far fronte alle esigenze finanziarie dei Paesi piu' colpiti dalla crisi del debito sovrano, e' guidato da Klaus Regling e conta su un capitale sottoscritto dai 19 paesi dell'euro pari a 704,8 miliardi.

Il Corriere Redazione

21 Aprile 2020 - 13:02

Amato, odiato, Mes

Entrato in vigore nell'ottobre del 2012, in sostituzione di altri meccanismi provvisori istituiti di volta in volta per far fronte alle carenze di liquidita' dei paesi in crisi (il piu' noto e solido era stato l'Efsf, fondo europeo di stabilita' finanziaria), il suo obiettivo e' quello di sostenere i governi che rischiano di perdere l'accesso ai mercati finanziari.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady