L'approfondimento

Amato, odiato, Mes

Il meccanismo europeo di stabilita', creato nel 2011 per far fronte alle esigenze finanziarie dei Paesi piu' colpiti dalla crisi del debito sovrano, e' guidato da Klaus Regling e conta su un capitale sottoscritto dai 19 paesi dell'euro pari a 704,8 miliardi.

Il Corriere Redazione

21 Aprile 2020 - 13:02

Amato, odiato, Mes

Entrato in vigore nell'ottobre del 2012, in sostituzione di altri meccanismi provvisori istituiti di volta in volta per far fronte alle carenze di liquidita' dei paesi in crisi (il piu' noto e solido era stato l'Efsf, fondo europeo di stabilita' finanziaria), il suo obiettivo e' quello di sostenere i governi che rischiano di perdere l'accesso ai mercati finanziari.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady