La curiosità

Tra le cavie del vaccino Pfizer contro il Coronavirus anche il biografo di Leonardo e Steve Jobs

Il saggista Walter Isaacson ha raccontato al Washington Post la sua esperienza e il perche' abbia deciso di fare da cavia a "un nuovo tipo vaccino basato sull'Rna che non era mai stato utilizzato prima d'ora.

Il Corriere Redazione

11 Novembre 2020 - 15:22

Tra le cavie del vaccino Pfizer contro il Coronavirus anche il biografo di Leonardo e Steve Jobs

Walter Isaacson

Ex direttore di Time e ex presidente e amministratore delegato della Cnn, Isaacson e' entrato a far parte dell'esperimento "alla cieca" all'inizio di agosto, senza sapere cioe' se quello che gli veniva iniettato nel braccio era effettivamente il vaccino oppure un placebo a base di una soluzione salina.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

Giovanni Leone

Come si sceglie un Presidente della Repubblica

CONO D'OMBRA

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady