La sedicesima ricorrenza

Oggi la giornata internazionale del cane: un bene di lusso per il fisco ingiusto

Nelle case degli italiani ci sono 7 milioni di cani, secondo il Censis, e per l'occasione le piu' importanti Associazioni del settore ricordano che gli alimenti per questi animali d'affezione e le prestazioni veterinarie sono gravati da un'aliquota Iva al 22%, al pari di un bene di lusso.

Il Corriere Redazione

26 Agosto 2020 - 11:43

Oggi la giornata internazionale del cane: un bene di lusso per il fisco ingiusto

Il presidente dell'associazione nazionale medici veterinari (Anmvi) Marco Melosi osserva che "e' corretto ricordare che le spese veterinarie sono detraibili, ma anche che lo sono in misura irrisoria, un beneficio di 70 euro netti all'anno vanificati dall'Iva. Insomma, il Fisco si riprende quel che da' - spiega - E' cosi' che si mortifica il possesso responsabile, un principio di civilta' che molti proprietari di cani e gatti portano avanti sotto il peso di un carico fiscale non piu' giustificabile"

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

Armeni, il genocidio riconosciuto

Armeni, il genocidio riconosciuto

IronLady

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La lotta della camiciaie del sud Italia in America, quando l'8 marzo ebbe inizio il 23 febbraio

La festa della donna

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

Il "Premio Strega" Edoardo Mesi

L' "economia sentimentale" di Edoardo Nesi per uscire dalla crisi

L'ironlady

Una tragedia trasformata in farsa

Giuseppe Conte

Una tragedia trasformata in farsa

Cono d'ombra

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'Ironlady

Un Edipo a Kyoto

Un Edipo a Kyoto

L'ironlady