Dopo lacrimogeni e idranti della Polizia

Il corteo dei manifestanti contro il green pass invade il centro di Trieste, Puzzer: «Vediamo se hanno il coraggio di caricarci anche qui»

La folla di manifestanti anti green pass, sgomberati dal varco del porto di Trieste, hanno raggiunto piazza Unità d'Italia, il cuore della città, dove hanno sede la Prefettura, il Municipio e il palazzo della Regione.

Il Corriere Redazione

18 Ottobre 2021 - 12:28

Il corteo dei manifestanti contro il green pass invade il centro di Trieste, Puzzer: «Vediamo se hanno il coraggio di caricarci anche qui»

Un fiume di persone: portuali insieme a migliaia di manifestanti giunti da tutta Italia, per dire no alla certificazione verde. "Vediamo se hanno il coraggio di caricarci anche in piazza Unita' d'Italia", ha detto Stefano Puzzer, dimissionario portavoce del Coordinamento dei lavoratori portuali di Trieste, che e' alla testa del corteo, appena entrato in piazza Unita' d'Italia, intonando "La gente come noi non molla mai" e ancora 'no Green pass'

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Inserisci un commento

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

BLOG

La campagna elettorale tra promesse e litigi

La campagna elettorale tra promesse e litigi

Cono d'ombra

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Come nel 1948, l'Italia a un bivio

Cono d'ombra

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

L'Italia e la NATO, dall'adesione a Berlinguer

CONO D'OMBRA

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Quirinale, l'elezione di Leone e la sconfitta di Fanfani

Cono D'OMBRA

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare

A dieci anni dalla Convenzione di Istanbul un volume della rivista Genere, soggettività e diritti della Pisa university press racconta cosa è stato fatto e cosa si potrebbe fare ancora per contrastare i femminicidi

Diritto e giustizia

Enrico De Nicola primo Presidente

Enrico De Nicola primo Presidente

CONO D'OMBRA